venerdì 8 novembre 2013

Fai cento cose e passa dal via



Sono stata altrove il weekend scorso.
Ingenuamente partita, pensando di riposare. Ho scoperto di essere andata per accumulare energia per i giorni futuri.
Settimana salterina, di quelle "Fai cento cose e passa dal via oppure scappa..."
Non sono fuggita, ma sono rimasta a vedere come accostare i colori delle giornate. Ho iniziato un dialogo serrato con Saturno, Marte e Giove per chiedere a loro perchè Sole si presenta così di rado e ho ottenuto in cambio due giorni di attivo. Poi ho fatto lo slalom fra libri di scuola liceali e materie inspiegabili. 
Giocato di alchimia per spargere semi di amore per GaiaTerra. E arrivata con il muso contro il muro, ma un centimetro prima di toccarlo, spiccato il volo e saltato. 
Ho avuto sorprese arrivate da persone distanti, che mi hanno stupito e ho scoperto di aver imparato ad accettare. 
Saltato in cerchi di plastica colorati e accompagnato una fata a guardarsi allo specchio.
Ho passato una sera vivace fra libri incantevoli e persone curiose e disponibili. Sono scivolata da un passaggio due a uno e infine rotolata nell'ultimo pomeriggio di proprietà personale.
E ora? Ora progetto di allenarmi per miracoli terrestri e proverò a trasformare  il pane in pizza.

RAVIOLI DI ZUCCA E NOCI AL ROSMARINO


Per l'impasto:
400 gr di semola di grano duro senatore capelli
50 gr di farina di grano saraceno
250 gr di acqua
1 pizzico di sale

Per il ripieno:
zucca al forno
noci
olive
rosmarino

1. Mettere la semola, la farina, il sale e metà dell’acqua in una ciotola.
2. Impastare fino fare ad assorbire l'acqua e continuare aggiungendo la rimanente un poco alla volta,  per evitare di metterne troppa.
3. Impastare a mano per circa un quarto d’ora, fino a che l’impasto ha una buona elasticità e risulta liscio e compatto.
4. Formare una palla e lasciare riposare mezzora.
5. Stendere la sfoglia, con la macchinetta o a mano.
6. Preparare l'impasto frullando prima le noci, poi unendo la zucca e le olive e formare una crema.
7. Con un coppapasta tondo o un bicchiere tagliare dei cerchi, posizionare al centro 1 cucchiaino dell'impasto e sigillare i bordi, aiutandosi se serve con un po' di acqua.
8. Cuocere in acqua bollente e salata, a cui è stato aggiunto un filo d'olio, per pochi minuti fino a che i ravioli tornano a galla.
9. Scolare i ravioli e saltarli in una padella con olio e rosmarino


Questa ricetta l'abbiamo presentata al nostro corso di cucina naturale - base del mese di Ottobre. Devo dire che lavorare la pasta insieme è davvero coinvolgente. Le mani lavorano, le menti si confrontano i cuori si incontrano. Ora i nostri corsi fino a dicembre saranno Rosso Natale. 

Porto i nostri ravioli a Cesca QB per il suo primo contest A tutta zucca. Mi piace un sacco passare il tempo da lei...guardate il suo blog fenomenale!



26 commenti:

  1. Che coccole queste!!!!!!
    Che bello che ci sei riuscita GRAZIE ^_^ <3

    RispondiElimina
  2. Favolosi... quest'anno non li ho ancora fatti :-( mi piace l'idea delle noci nel ripieno, ti copierò sicuramente :-)

    RispondiElimina
  3. che bei ravioli, complimenti, quanti bei propositi dovremmo aspettarci un prossimo post sulla pizza :-)

    RispondiElimina
  4. io non ho trasformato il pane in pizza e con i miracoli non sono brava. sono brava a scegliere le persone che voglio come amiche... e chi ha orecchie per intendere intenda.
    zucca e rosmarino... io la zucca l'ho sempre abbinata al prezzemolo, mi toccherà provare!
    stretto stretto il mio abbraccio.
    Sandra

    RispondiElimina
  5. E certo che devono essere buonissimi... poi con quel tocco di grano saraceno nell'impasto...

    RispondiElimina
  6. Cesca desideravo davvero tanto partecipare
    Feli...ho messo le noci per dare il tono croccantino e funzionano
    Carmine....dipende...se riesco a fotografare la pizza\pane prima ;)
    Sandra ho capito: tvb
    Daria...quel tocco...poco ma si sente :D

    RispondiElimina
  7. Ho voglia di rifare i ravioli di zucca ... E ti ringrazio per la segnalazione bello trovare altri blog interessanti :-D

    RispondiElimina
  8. E quando ti attrezzerai per trasformare il pane in pesci? ;)

    RispondiElimina
  9. la vita è sempre piena di scoperte e di sorprese....
    Un bacione gallinella e che voglia di rubarti quel piatto di ravioli...devono essere strepitosi...

    RispondiElimina
  10. oddio...con questo popò di roba che hai fatto, visto e sentito, ci credo che poi ti è venuta fuori questa bontà.....:D

    RispondiElimina
  11. sei andata a Venezia?
    Interessanti quei tortelli di zucca sia la pasta che la farcia

    RispondiElimina
  12. Grandiosa Lo , è cosi bello vivere la vita per quanti salti in que
    a e in là si debban fare.un abbraccio

    RispondiElimina
  13. i ravioli sono spettacolari!e mi hai fatto morir dal ridere con l'ultima frase.un bacione

    RispondiElimina
  14. bellissimi questi ravioli, chissà che magica bontà! ancora più magica la tua poesia ;D

    RispondiElimina
  15. Che buoni i tuoi ravioli e che belli e rinfrescanti sempre i tuoi pensieri... Grazie. Un abbraccio... :)

    RispondiElimina
  16. A chi lo dici... anche per me il mese scorso è stato bello pieno! L'importante è riuscire a trasformare la stanchezza in energia! ;)

    RispondiElimina
  17. Pensa che io ho mangiato i miei primi ravioli vegan (comprati) oggi a pranzo, dopo che tanto tempo che mi ero praticamente trovata a rinunciarci, visto che io non ho l'attrezzino, nè il tempo, nè forse neanche la voglia per avere a che fare con la pasta fresca. Ero così contenta, mi erano proprio mancati! Certo rimane una cosa piuttosto limitante, se mi ci mettessi potrei davvero farli con tutti i ripieni che mi piacciono di più, e la zucca sarebbe uno dei primi che sperimenterei. Con le noci e il rosmarino poi, la morte sua! Mi piacciono, mi piacciono proprio..se me li facessi spedire per domenica prossima?? ;)

    RispondiElimina
  18. Ma sei andata li dove nuotano le tue cugine? ;p

    RispondiElimina
  19. Io mi sono stancata ma sugnu assittata quindi mi riposo un po' prima di andare in cucina. Meravigliosi,questi ravioli, immagino la crema del ripieno, zucca e noci insieme è un connubio favoloso ma che te lo dico a fare?
    :)
    grazie
    Cla

    RispondiElimina
  20. Wow, la zucca con le noci nei ravioli ci deve stare troppo bene, io di solito uso la farina di mandorle ma proverò anche così!!!!

    RispondiElimina
  21. adoro i ravioli di zucca, la variante con le noci mi mancava: provo!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  22. Leggerti è bellissimo e mangiare a casa tua... sarebbe fantastico!

    RispondiElimina
  23. Io passo per lasciarti un bacio :-)

    RispondiElimina
  24. Ravioliiiiiii ... ma che guduria!!! Hanno veramente un aspetto invitante ...
    Ma lo sai che scrivi proprio bene? Mi sono appassionata al tuo discorso ^_*

    RispondiElimina
  25. Grazie per avermi ricordato questa ricetta !

    RispondiElimina