venerdì 23 luglio 2010

Inutile negare....


Inutile negare! Sono in ferie, in vacanza...mentalmente sospesa tra i raggi di sole e viaggi. Ho voluto un'estate leggera, ma non distaccata, coinvolta, ma non assorbita. E così tra giri in Puglia, costellazioni femminili, passi di danza, piume di galletto e gnome che crescono mi piace girovagare allegramente e non fermarmi. Un giro di bici, due passi a piedi, tanto lavoro di maglia e libri profondi di sapere. Lo strudel dell'Alpe di Siusi, la lepre alpina dalle grandi orecchie, il caldo avvolgente, incontri piacevoli, lunghi discorsi, promesse reali e distacchi che chiamano abbracci, dopo i fischi delle marmotte.  La ricerca appassionata di un giorno in più. E ancora ormai vicino l'impegno a incontrare acque cristalline e giorni di pace.
Dopo aver chiuso i pensieri dell'inverno per lasciare spazio all'energia estiva, credo sia necessario dichiarare ufficialmente che questo blog è in ferie! Un bacio a ciascuno!

I DOLCI DI SAMANTHA


300 gr di biscotti secchi
1 confezione di cocco rapè
80 gr di zucchero di canna integrale
250 gr di acqua
200 gr di cioccolato fondente
50 gr di burro di soia

Frullare 300 gr di biscotti secchi ai quali si aggiunge una confezione di cocco grattugiato. Sciogliere 80 gr di zucchero in 250 gr di acqua scaldandola un pochino. Miscelare l'acqua con il composto di biscotti e cocco e disporre su di una pirofila premendo bene bene con le mani.
Sciogliere a bagnomaria 200 gr di cioccolato fondente con 50 gr di burro vegetale e 2 cucchiai di acqua, versare sui biscotti livellando bene.
Tenere in frigorifero almeno 2 ore prima di servire.
Tagliare a cubotti e MANGIARE!!


Samantha è bella, bionda, riccia e solare. Insieme a Monica ha superato una grande prova e per festeggiare nella costellazione magica di 10 stelle ha portato questo dolce. 
Cosa state aspettando? Con meno di 10 minuti di lavoro vi ritroverete in uno stato grave di dipendenza da dolcetto. Fatta per due incontri con tante persone....è stata divorata e amata. Abbiamo già pensato delle possibili varianti, ancora da sperimentare, come quella di insaporire lo sciroppo di zucchero con quello di menta....avete presente cocco+menta+ciocco.....e che ve lo dico a fare!